Città della statistica, la Raggi è venuta a fare la passerella SDO: “RAGGI ‘TAGLIA NASTRI’ MA SU OPERE COMPLETAMENTO È BUOIO TOTALE”

“Con la realizzazione della nuova ‘Città della statistica’, che sorgerà in un’area tra via dei Monti Tiburtini e via dei Durantini, viene premiato il progetto dello Sdo di Pietralata a cui diede forte impulso la Giunta di centrodestra. Prende forma, attraverso la nascita del Sistema Direzionale Orientale, quella trasformazione di una parte di città attesa da decenni dai romani. Prendiamo atto che la Raggi sia venuta a fare passerelle senza avviare quelle opere pubbliche propedeutiche relative agli interventi previsti all’interno del progetto Sdo. Ci riferiamo al completamento, abbandonato dalla Giunta 5 Stelle, di quelle infrastrutture dirimenti e lasciate appese dai grillini come il collegamento di allaccio con la Tangenziale, il sottopasso di via Monti Tiburtini e del ponte all’altezza dell’Ospedale Sandro Pertini. La sindaca ‘taglia i nastri’ ma sul completamento delle opere pubbliche per lo Sdo è il buio totale”. E’ quanto dichiarano in una congiunta gli esponenti di FdI, […]

Rilanciare l’ospedale Sandro Pertini SANITÀ: RILANCIARE L'OSPEDALE PERTINI

La notizia di un ulteriore depotenziamento dell’ospedale Sandro Pertini è stata oggetto della interrogazione fatta oggi all’assessore alla Sanità. Sarebbe infatti grave se l’importante nosocomio, che serve l’utenza molto numerosa dei quartieri del Tiburtino e di Montesacro, e dei due popolosi municipi III – IV, ma anche gli abitanti dei centri in espansione come Guidonia, dovesse subire altri tagli, dopo la soppressione di servizi importanti come il reparto di neurochirurgia, a seguito dell’accorpamento delle Asl Roma 2 e Roma 3, diventate l’elefantiaco polo sanitario Asl B. Operazione che non ha prodotto i benefici sperati, non nella riduzione dei costi, non nel miglioramento della qualità dell’offerta di servizi. Non ha convinto la risposta dell’assessore d’Amato sulla disponibilità dei reparti di neurochirurgia del Policlinico Tor Vergata e del Sant’Eugenio, molto distanti dal territorio del Pertini e già in sovraccarico di pazienti. Alla luce del perdurante commissariamento della Sanità Laziale, del blocco del […]

Preferenziale di via Portonaccio, altro schiaffo alla Giunta PORTONACCIO: “SENTENZA TRIBUNALE È ALTRO SCHIAFFO A GIUNTA RAGGI. QUANTO COSTERANNO ORA RICORSI AD AMMINISTRAZIONE?”

Come Fratelli d’Italia siamo stati i primi a denunciare la preferenziale di via Portonaccio non debitamente segnalata dal Comune e diventata grazie ai 5 Stelle la corsia più cara del mondo: sanzioni amministrative con cifre da capogiro per un totale di circa 250 mila multe e quasi 25 milioni di euro nelle casse del Campidoglio. E’ notizia di oggi che il Tribunale di Roma ha rigettato l’appello presentato da Roma Capitale contro gli automobilisti che avevano fatto ricorso per le multe prese ingiustamente sulla corsia preferenziale di via di Portonaccio. Per la Giunta Raggi un altro schiaffo, quanto costeranno adesso tutti i ricorsi all’Amministrazione Raggi? Sicuramente una cifra astronomica, che a causa dell’incapacità grillina ricadrà sui romani.   E’ quanto dichiara in una nota Fabrizio Ghera capogruppo di Fdi alla Regione Lazio.

Giunta 5 Stelle solo promesse e annunci CAPANNELLE : “DALLA GIUNTA RAGGI SOLO PROMESSE E ANNUNCI, COMUNE DIA RISPOSTE CONCRETE E TROVI SOLUZIONE DEFINITIVA”

Sono mesi che la Giunta 5 Stelle promette una soluzione per risolvere la questione dell’Ippodromo di Capannelle, e grazie a Fdi è stato possibile discuterne in un Consiglio straordinario, ma a parte i soliti annunci l’amministrazione ancora non ha fatto nulla. La situazione è preoccupante, e non vorremmo che a rimetterci fossero i lavoratori ai quali Fdi esprime piena solidarietà. La sindaca Raggi batta un colpo, l’attuale situazione di impasse, oltre a pregiudicare il benessere degli animali, sta mettendo a rischio la sopravvivenza di una grande tradizione sportiva come quella dell’ippica e il suo indotto lavorativo che ha visto Capannelle come una realtà gloriosa a livello nazionale e internazionale. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio, Francesco Figliomeni consigliere capitolino e Alessandro Cochi delegato allo Sport di Fdi.

Dopo Bagnacani la Raggi chiarisca in Commissione Rifiuti RIFIUTI: RAGGI CHIARISCA IN COMMISSIONE SU RISCHIO PRIVATIZZAZIONE AMA

La dettagliata relazione fatta oggi alla Commissione Rifiuti della Regione Lazio dall’esautorato Ad Bagnacani, integrata da documenti probanti, rapporti di esperti e carteggi epistolari, attesta che il Cda di Ama è stato molto impegnato in questione finanziarie e problematiche societarie e questo gli ha impedito di occuparsi a tempo pieno della programmazione dell’attività operativa di pulizia e raccolta dei rifiuti. Ci sembra molto strano che la bocciatura dei Bilanci sia arrivata dopo tre anni di amministrazione Raggi e desta sospetto anche il pronunciamento del collegio sindacale in passato sempre favorevole. Roma capitale ha il dovere di fare la massima chiarezza sulla situazione di Ama, chiediamo l’audizione di sindaco e assessore in Commissione Rifiuti. Abbiamo domandato all’ex AD, se anche per Ama si era paventata l’ipotesi di un concordato come già fatto per Atac e a Livorno. Temiamo che se effettivamente Ama avesse mancato gli obiettivi aziendali prefissi come sostenuto dall’azionista […]