Il 5 stelle Di Pillo già distribuisce deleghe OSTIA, GHERA-DE PRIAMO: “DI PILLO GIÀ DISTRIBUISCE DELEGHE, NOMINIFICIO È NEL DNA GRILLINI”

“L’ultima volta che abbiamo visto i 5 Stelle sul Tevere è stato quando hanno annunciato l’Ufficio Speciale Tevere, di cui ad oggi non si ha alcun riscontro mentre il fiume è rimasto nel degrado assoluto con gli argini e le banchine nell’incuria più totale. I grillini però ci rintuzzano e dopo aver lasciato la Capitale in brache di tela ora vorrebbero far sprofondare anche Ostia. Lanciano, infatti, proposte come il Tevere navigabile quando il Municipio X ha ben altre criticità, emergenze peggiorate da quando governano Roma. Non solo, in pieno romanticismo da love boat la Di Pillo distribuisce già deleghe e assessorati, probabilmente il tic delle nomine è nel dna dei grillini, dilettanti ad amministrare ma bravissimi a collezionare poltrone”. È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An, Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio e Andrea De Priamo consigliere comunale.


Coop 29 giugno: “messi a rischio 270 posti” COOP 29 GIUGNO: “MESSI A RISCHIO 270 POSTI”

Coop 29 Giugno rischiano in 270. Dopo il caos sulle municipalizzate e il flop della gara a doppio oggetto per la Multiservizi, dove 400 dipendenti rischiano di perdere il posto di lavoro, anche i lavoratori della Coop 29 Giugno corrono il pericolo di essere licenziati a causa dell’ennesimo pasticcio dei 5 Stelle. Ad agosto 2015 la 29 Giugno e la 29 Giugno Servizi si erano aggiudicate la gara bandita da Ama per l’affidamento di 24 mesi del  servizio di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti organici ma l’Amministrazione Raggi, in vista della scadenza del contratto con la cooperativa prevista per il prossimo 30 ottobre, ha pensato bene di affidare il servizio a terzi. Come Fratelli d’Italia abbiamo presentato un’interrogazione in Campidoglio, una scelta di questo tipo avrebbe infatti importanti ripercussioni per quanto riguarda il mantenimento dei livelli occupazionali ed esporrebbe al licenziamento 270 dipendenti della Coop 29 Giugno, oggi […]


Scarsa erogazione acqua, situazione sempre piu’ critica CIMITERO PRIMA PORTA, GHERA-BENVENUTI: “SCARSA EROGAZIONE ACQUA, SITUAZIONE SEMPRE PIU’ CRITICA”

“Sempre più critica la situazione nei cimiteri romani, sia per quanto riguarda il decoro e la funzionalità dei sevizi. Risulta infatti, da numerose segnalazioni che abbiamo ricevuto, che nel Cimitero di Prima Porta al Flaminio l’erogazione dell’acqua in molte zone risulta critico o addirittura interrotto. Una situazione che crea forti disagi ai parenti dei defunti che si recano nel cimitero, acquistano i fiori per deporre nei luoghi dedicati ma non trovano l’acqua, peraltro senza alcun avviso agli utenti. Presenteremo immediatamente un’interrogazione al sindaco per conoscere le cause dell’interruzione, quali sono le zone interessate, quando riprenderà la puntuale erogazione nell’intero territorio del cimitero ed infine come mai l’Ama Cimiteri Capitolini non ha provveduto a comunicare adeguatamente tali informazioni. Sembra veramente che anche nei cimiteri comunali vi sia la medesima difficoltà che si registra nell’intera città”. È quanto dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Ghera capogruppo di Fdi-An in Campidoglio e Piergiorgio […]


Grillini fallimento sui rifiuti RIFIUTI: "PRESIDENTE SMENTISCE ASSESSORE SU DIFFERENZIATA, DA GRILLINI ECOBALLE"

Mancavano le parole del presidente e Ad di Ama a dare il colpo finale al fallimento sui rifiuti in epoca 5 Stelle. Proprio Bagnacani infatti, intervenendo nel corso dell’assemblea capitolina straordinaria sulla raccolta rifiuti nella Capitale, ha detto che ‘i risultati non stanno raggiungendo gli obiettivi prefissati per inizio 2018’, smentendo di fatto dati e numeri trionfalistici annunciati dalla Montanari le scorse settimane. Siamo alle comiche, il Dg che risponde alle mail dei cittadini insultandoli, il presidente che si dà la zappa sui piedi e smentisce la giunta grillina mentre ogni giorno l’assessore all’Ambiente spara ‘ecoballe’ su come risolvere i rifiuti a Roma.


Grillini dilettanti, delibera su impianti rimane nei cassetti SPORT: “GRILLINI DORMONO E DELIBERA PONTE SU IMPIANTI RIMANE NEI CASSETTI”

I grillini dimostrano ancora una volta di essere dei dilettanti e incapaci ad amministrare la città. Mesi fa le forze di opposizione, tra cui Fratelli d’Italia, avevano presentato una proposta di delibera ponte per il regolamento degli impianti sportivi comunali e solo oggi scopriamo che  il Segretariato Generale del Comune di Roma avrebbe dato parere contrario al documento, parere né politico né economico ma puramente tecnico in quanto – fanno sapere dal Segretariato – ‘era necessaria una revisione maggiore perché toccando solo esclusivamente alcuni articoli si vanno a modificare anche altri punti e quindi serviva una revisione quasi totale, anche perché alcuni punti dell’articolato non erano conformi alle norme del nuovo codice degli appalti’. Dopo tre mesi la commissione Sport non ha ancora ricevuto le motivazioni scritte in merito al parere negativo e quindi non ha potuto procedere a una modifica del testo della delibera. Impasse assurda, impianti sportivi comunali […]