Due anni di disastri grillini su Atac, vengano in aula ATAC: “GRILLINI NEL PALLONE, ORA VENGANO IN AULA PER CONSIGLIO STRAORDINARIO”

“Ai due anni di disastri grillini su Atac, in particolare la sciagurata scelta di avviare la procedura del concordato, si aggiunge ora il ‘governo fantasma’ che attraverso il Ministero dei Trasporti chiede al Campidoglio la revoca del contratto di concessione alla municipalizzata capitolina. L’ipotesi dei 5 Stelle per scongiurare lo stop del servizio sarebbe quella di invitare il Mit a congelare la revoca, almeno per sei mesi, ovvero fino a quando i magistrati non avranno deciso se ammettere definitivamente l’azienda al concordato. Una vicenda la cui gestione targata 5 Stelle ci preoccupa, visto che i grillini hanno ampiamente dimostrato di essere nel pallone mentre la municipalizzata non solo rimane penalizzata dai conti in rosso e dai debiti ma anche affossata – come riporta oggi la stampa – dallo ‘stellare’ giro di consulenze d’oro, di cui abbiamo chiesto le carte, tant’è che la Corte dei Conti sta valutando se i compensi dei consulenti ai quali è stata affidata la stesura del piano di concordato siano davvero congrui o al contrario se si tratti di danno erariale. Ancora una volta il sindaco e la giunta ci sembrano confusi e la strada che vogliono intraprendere per trovare una soluzione appare altrettanto in salita. Come Fratelli d’Italia avevamo già chiesto un Consiglio straordinario che è calendarizzato per la prossima settimana, altro che post su Fb ora i 5 Stelle vengano in Aula  a spiegare come intendono procedere”.

È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio e Andrea De Priamo consigliere comunale.