Giro d’Italia, bene la tappa a Roma GIRO D’ITALIA, GHERA-COCHI: “AVVIARE ISTITUZIONE TAVOLO PER EVENTI SPORTIVI, ROMA SIA CAPITALE SPORT TUTTO L’ANNO”


“Sarebbe bello che la tappa del Giro d’Italia potesse tornare a Roma, ma ricordiamo all’assessore allo Sport che ciò accadde già nel 2009, anno in cui vinse  Denis Mensov, e con importanti sforzi organizzativi da parte di tutti gli enti coinvolti. In quell’occasione ci fu la partenza Altare della Patria, poi passaggio in via Veneto, Trinità dei Monti, piazza del Popolo, Conciliazione, via del Corso e Fori, fino arrivo al Colosseo. Una grande emozione. Auspichiamo l’apertura di un tavolo tecnico che possa organizzare al meglio tutti questi grandi eventi, così come si fece per la Champions League, sempre nel 2009, piano che ancora resiste per le partite più importanti, così come accadde per la prima edizione della ‘Granfondo Campagnolo’. Tutti eventi, però, che se non comunicati per tempo rischiano solo di produrre disagi sulla città. Come Fratelli d’Italia chiediamo che si porti nella commissione competente un piano affinché iniziative di questo tipo contribuiscano ad incentivare il turismo sportivo, visto che manifestazioni di questo genere aumentano l’indotto occupazionale e generano ricchezza per la Capitale. Occasioni, di fatto, utili a rilanciare lo sport di base, seriamente a rischio a causa della chiusura nei municipi di diversi impianti sportivi comunali”.

E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An, Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio e Alessandro Cochi responsabile Sport Fdi