La buca del piano buche della Raggi VIA SALARIA: “LAVORI MAI FATTI, PORTEREMO VICENDA IN COMMISSIONE TRASPARENZA”

Sul piano buche i 5 Stelle sono nel caos più totale, la fantomatica ‘operazione strade nuove’ è stato il primo bluff targato Raggi, giusto una serie di romanelle spacciate per grandi interventi. Poi è stata la volta della cura Marshall, un’altra boutade sparata a casaccio dalla Giunta grillina per dare il senso che si stesse facendo qualcosa sul territorio. Adesso spuntano anche i cantieri mai partiti, ovvero finanziati ma con lavori mai fatti. E’ il caso, come riportato dalla stampa, di via Salaria dove 600mila euro – fondi previsti per il Giubileo – sono stati messi a bilancio nel 2017 per un intervento ordinario di rifacimento dell’asfalto nel tratto compreso tra l’Aeroporto dell’Urbe e il Gra i cui lavori non sono mai partiti. Sembrerebbe, stando a quanto pubblicato dai giornali, che il cantiere non è in grado essere avviato a causa di un contenzioso tra il Comune e una ditta. Nel frattempo via Salaria è una gruviera e le altre strade della Capitale stanno messe anche peggio, dal centro storico alle periferie solo crateri e voragini. Registriamo ancora una volta l’inadeguatezza dei grillini, sulla vicenda di via Salaria come Fratelli d’Italia porteremo la questione in commissione Trasparenza, qualcuno ora spieghi cosa è accaduto.