Le strade capitoline senza manutenzione BUCHE: “MARSHALL? È ‘PIANO GATTA’, POCHE RISORSE E TANTA IMPROVVISAZIONE”

Da mesi come Fdi denunciamo la lentezza dell’aggiudicazione dell’appalto per la manutenzione ordinaria delle strade capitoline ed è paradossale che nonostante l’emergenza buche in città l’Amministrazione Raggi abbia comunque dormito anziché accelerare l’iter, eppure l’assessore ai Lavori Pubblici – come riporta oggi un quotidiano – era denominata ‘la maga degli appalti’. I 5 Stelle dopo aver ingessato per 18 mesi le operazioni di sorveglianza e pronto intervento sulle arterie comunali adesso tirano fuori dal cilindro l’ideona Marshall. Praticamente con 17 milioni di euro vorrebbero mettere in campo un programma straordinario di lotta alle buche, economie ridotte che rappresentano una mancia rispetto alle risorse che davvero servirebbero ai municipi per rimettere almeno in sesto i territori. Peraltro la rete stradale di competenza municipale, 4800 km, è grandemente più vasta rispetto a quella comunale pertanto l’impresa è davvero titanica. A ciò bisogna aggiungere che i municipi stessi per attivare i lavori dovranno effettuare bandi di gara e questo rischia di far allungare ulteriormente i tempi d’intervento. Insomma, più che Marshall sembra ‘Piano Gatta’, zero pianificazioni, scarsissime risorse e tanta improvvisazione targata 5 Stelle.