Tra bus in fiamme e gare deserte,Meleo che dice? ATAC: “GARA 320 BUS DESERTA, MELEO SMENTISCA O SI DIMETTA”

“Mentre l’ennesimo bus di Atac va in fiamme in viale Regina Elena, all’incrocio con viale dell’Università, sembrerebbe che sia andata deserta la gara per l’acquisto nei prossimi tre anni di320 autobus diesel. Il bando, pubblicato il 23 maggio scorso e in scadenza oggi per un importo pari a 80 milioni di euro, è stato quindi ‘bucato’. Ancora una volta in materia di trasporti la Giunta grillina riesce a dare dà il peggio di sé, chiediamo comunque all’assessore ai Trasporti di intervenire pubblicamente per smentire questa notizia. Se al contrario, tale indiscrezione fosse confermata Fratelli d’Italia chiederà le dimissioni della Meleo”. È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio e Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio.

Patetico il rimpallo sui rifiuti tra Regione e Campidoglio RIFIUTI“PATETICO RIMPALLO RESPONSABILITÀ RAGGI E ZINGARETTI E ROMANI SOMMERSI DA IMMONDIZIA”

“Il patetico rimpallo sui rifiuti tra Regione e Campidoglio spiega bene l’immmobilismo della sinistra e dei grillini su un tema che rappresenta sia per la Capitale che per il territorio laziale una vera epropria emergenza. Da una parte, è sotto gli occhi di tutti che i servizi di spazzamento e di pulizia delle strade sono grandemente peggiorati in questi ultimi due anni, così come la raccolta differenzia non è andata oltre gli annunci della sindaca e della sua Giunta, dall’altra si è ancora in attesa che la Pisana elabori il piano regionale sui rifiuti. Raggi e Zingaretti sono due facce della stessa medaglia, la prima immobile e il secondo che pensa a scalare i vertici del Pd anziché occuparsi dei cittadini del Lazio. E nel frattempo…i romani rimangono sommersi dall’immondizia”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio Chiara Colosimo consigliere regionale […]

Si anzi no, la strada a Giorgio Almirante meglio di no ALMIRANTE: “AZIONE LEGALE QUALORA VI SIANO FORZATURE”

Prima sì e poi no, cosa si nasconde dietro la decisione della sindaca, arrivata solo in tarda serata, di vietare l’intitolazione di una strada dedicata a Giorgio Almirante dopo che l’Assemblea Capitolina ha votato democraticamente la mozione presentata da Fratelli d’Italia e che ha visto il capogruppo Ghera come l’ideatore del provvedimento? La Raggi ha detto più volte pubblicamente che l’Aula è sovrana. Bene. E perché mai in questo caso non dovrebbe esserlo? Non vorremmo che dietro alla retromarcia della sindaca vi fossero pressioni esterne. E’ assurdo che ora ci sia un veto contro un atto pubblico votato dall’Aula Giulio Cesare. Ricordiamo, inoltre, che Giorgio Almirante da segretario nazionale del Msi non ha mai assunto posizioni razziste, e oggi paga ancora questa sua coerenza di non essersi mai schierato con la sinistra a differenza di tanti come Bobbio e Dario Fo, ma al contrario ha fatto compiere alla destra italiana […]

Baratto amministrativo bloccata delibera da M5S BARATTO AMMINISTRATIVO: “MAGGIORANZA GRILLINA DICE NO, DA 5 STELLE ASSURDA CHIUSURA”

“La maggioranza grillina in Campidoglio ha bocciato la delibera di Fdi e della lista civica ‘Con Giorgia’ relativa al regolamento sul baratto amministrativo. Con questa assurda chiusura i grillini dicono no alle tante associazioni che sopperiscono alla latitanza delle istituzioni occupandosi dei beni comuni. Il regolamento avrebbe consentito in conformità alla normativa nazionale di prevedere sgravi fiscali per i cittadini operosi che fanno azioni nel campo del decoro, della pulizia del verde pubblico ed altre azioni simili. Ancora una volta i 5 Stelle al governo del Campidoglio si dimostrano molto indietro rispetto alle esigenze ed ai bisogni della città”. È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio, i consiglieri comunali Andrea De Priamo, Maurizio Politi, Francesco Figliomeni e Rachele Mussolini della lista civica ‘Con Giorgia’.

Lo sport romano subisce una battuta d’arresto SPORT: “VERGOGNOSO CHE 5 STELLE LASCINO EUROBASKET E VIRTUS SENZA CASA”

“Lo sport romano subisce una nuova battuta d’arresto, l’Eurobasket e la Virtus infatti rischiano di rimanere senza casa per la prossima stagione poiché la Nuova Fiera di Roma risulterebbe troppo cara, il Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano invece rimarrà chiuso per almeno due anni per lavori di ristrutturazione. Mentre i grillini tentano in zona Cesarini di chiedere uno sconto all’Eur Spa per il Pallottomatica la realtà è che non hanno mai coordinato un tavolo di lavoro per trovare una soluzione alternativa e così oggi le due squadre capitoline si trovano vergognosamente senza strutture. Inoltre, la soluzione della Fiera di Roma, seppur creativa, era chiaro che sarebbe stata troppo costosa. Come Fratelli d’Italia avevamo già denunciato la vicenda tant’è che chiedemmo la convocazione urgente della commissione Sport ma come al solito l’Amministrazione 5 Stelle ha dormito ignorando il problema dei lavori necessari all’impianto comunale, a differenza invece di quando il centrodestra ha governato […]