Anche il gazzettino della Raggi cartaceo va sospeso COMUNE: “SOSPENDERE ANCHE ‘GAZZETTINO RAGGI’ CARTACEO, PAGATO DAI ROMANI”

L’AgCom sospende per 15 giorni il gazzettino della Raggi on line la ‘Sindaca informa’, che come denunciato anche da Fratelli d’Italia tutto era fuorché uno strumento di informazione verso i cittadini. La decisione dell’AgCom conferma, quindi, i nostri dubbi: il settimanale grillino in sostanza dava ai cittadini solo le news che i 5 Stelle furbetti reputavano notiziabili, mentre sui disastri in città il silenzio assoluto. E visto che la Raggi se la canta e se la suona, chiediamo che a questo punto venga sospesa anche l’uscita cartacea della ‘Sindaca informa’, doppione di quello interdetto dall’AgCom e pagato peraltro dai contribuenti ben 60mila euro l’anno, e guarda caso lanciato in pompa magna poco tempo fa, proprio in funzione forse dell’imminente campagna elettorale?

Roghi tossici da insediamenti abusivi MUNICIPIO II: “ANCORA ROGHI TOSSICI MA DA GIUNTA RAGGI NESSUN INTERVENTO DI CONTRASTO”

“Il fenomeno costante dei fumi che provengono dagli insediamenti abusivi è una delle piaghe della nostra città, e coma Fratelli d’Italia abbiamo più volte denunciato questi fatti presentando – insieme al nostro consigliere comunale Andrea De Priamo – anche un esposto alla Procura della Repubblica. In questi giorni ci sono arrivate numerose segnalazioni da parte dei cittadini del II Municipio lamentando aria irrespirabile e maleodorante proveniente  dai  roghi innalzati negli insediamenti abusivi. Non vogliamo che la Capitale, e quindi i territori connessi come in questo caso il II Municipio, si trasformino in una gigantesca terra dei fuochi. In ballo c’è la salute pubblica dei cittadini, la misura è colma, i cittadini sono esasperati da illegalità e abusivismo provenienti dai campi rom, tra cui appunto i roghi tossici che continuano a mettere in pericolo l’incolumità pubblica dei romani. E’ allucinante che in 18 mesi di governo il sindaco Ragie e la sua Giunta […]

Roma terra di nessuno, Raggi ha fallito su tutti i fronti ESQUILINO, GHERA-COLOSIMO: “BASTA ALIBI, RAGGI HA FALLITO SU SICUREZZA E MIGRANTI”

“Che Roma fosse abbandonata e ormai terra di nessuno ce ne siamo accorti da un bel pezzo, visti anche i recenti accadimenti tra aggressioni e rapine, fatti che avrebbero dovuto mettere in guardia questa Amministrazione che invece non muove un dito per mettere in sicurezza la città. Lo stupro da parte di un immigrato ai danni di una clochard avvenuto ieri sotto i portici di piazza Vittorio è intollerabile, l’ennesimo episodio di una Capitale abbandonata. Dal centro alle periferie, complici il degrado – e lo storico rione Esquilino in questo caso ne è la testimonianza – e l’immigrazione selvaggia che la Giunta grillina non ha nemmeno affrontato e figuriamoci risolto. Come Fratelli d’Italia denunciamo l’assenza di vigilanza sul territorio e chiediamo l’incremento di maggiori presidi di controllo nei quartieri. Basta alibi, Raggi ha fallito su sicurezza e politiche migratorie, 5 Stelle incapaci a governare Roma” E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli […]

Stadio Flaminio nessun sistema di sorveglianza FLAMINIO, GHERA-COLOSIMO: “COMUNE NON AVEVA PREVISTO SISTEMA VIGILANZA? PRESENTEREMO INTERROGAZIONE”

“In merito alla morte del senza fissa dimora originario dello Sri Lanka trovato morto nei giorni scorsi all’interno dello stadio Flaminio, apprendiamo che si tratterebbe di omicidio ad opera di un suo connazionale che lo avrebbe pestato a sangue. Da tempo denunciamo che l’impianto sportivo è una discarica a cielo aperto ridotta a dormitorio per senzatetto, con la presenza di rifugi di fortuna per clochard e roulotte che sostano fisse. Oltre all’inaccettabile e vergognosa incuria in cui versa la struttura, e su cui non vi è alcuna traccia concreta di un percorso di rilancio, emerge chiaramente un problema di sicurezza altamente sottovalutato dal Campidoglio. Ci chiediamo, com’è possibile che l’Amministrazione capitolina non fosse a conoscenza degli accampamenti all’interno e all’esterno dello stadio, come del resto Fratelli d’Italia ha denunciato più volte con sopralluoghi anche con la stampa. Siamo di fronte ad un contesto di assoluto abbandono, ed è assurdo se il Comune […]

Mezzi senza assicurazione, e i Romani vanno a piedi ATAC: “BUS SENZA ASSICURAZIONE E UTENZA LASCIATA A PIEDI”

“Il bus è senza assicurazione, e i romani restano a piedi. Sappiamo già che la scelta del concordato su Atac, procedura che rappresenta un vero e proprio salto nel buio come denunciato da sempre da Fdi, mostra ogni giorno l’inadeguatezza dei grillini sulla gestione della municipalizzata dei trasporti per i bus dell’azienda non c’è pace. Ci segnalano alcuni cittadini che stamane al capolinea Laurentina, la linea 702 sarebbe stata multata perché aveva l’assicurazione scaduta causando un disservizio all’utenza poiché le persone non sono potute salire a bordo. Un fatto gravissimo, non solo i mezzi viaggiano senza sicurezza e prendono fuoco, adesso scopriamo che non hanno nemmeno l’assicurazione aggiornata. Ci chiediamo, si tratta di un caso isolato oppure potrebbero essere molti i bus sprovvisti di assicurazione? Presenteremo un’interrogazione in Campidoglio per avere chiarezza, è ridicolo che i 5 Stelle pensino ad acquistare altre vetture quando non riescono nemmeno a far circolare […]