Su tema rifiuti i 5 Stelle confermano dilettantismo RIFIUTI, GHERA-BENVENUTI: “A ROMA E’ EMERGENZA, SINDACO E ASSESSORE PRENDANO PROVVEDIMENTI PER USCIRE DA IMPASSE”


“Anche sul tema dei rifiuti i 5 Stelle confermano il grande dilettantismo e l’incapacità nella gestione di una situazione, che giorno dopo giorno, rischia di diventare emergenza. I quartieri della città sono al collasso, nelle periferie i cassonetti sono stracolmi, con i sacchetti abbandonati ai lati delle carreggiate. Verso il centro storico l’allarme ‘monnezza’ non cambia, addirittura in via Cola di Rienzo topi morti sul marciapiede mentre sul Tevere viene ritrovata la carcassa di una mucca. Il sindaco aveva sbandierato che avrebbero portato la raccolta differenziata al 70% ed esteso il porta a porta in tutta la Capitale entro il 2021, ma qui la giunta Raggi non riesce a garantire nemmeno la pulizia ordinaria, lo spazzamento delle strade ed il fogliame ancora a terra da giorni, che fa da tappeto alle strade della Capitale, conferma l’inefficienza di questa Amministrazione. Nel frattempo in alcuni municipi, in particolare nel XV, sembrerebbe – come riportano alcuni organi di stampa – che il presidente grillino sia del tutto contrario al porta al porta. Insomma la mano destra non sa quello che fa la mano sinistra, con l’assessore all’Ambiente completamente nel pallone. E non poteva mancare l’attacco strumentale ai commercianti da parte del Direttore Operativo di Ama, secondo cui i troppi cartoni in strada sono dovuti alla responsabilità degli esercenti. La città è sporca ma i 5 Stelle danno la colpa a cittadini e commercianti, basta davvero con le ‘ecoballe’ dei grillini, la situazione rischia di precipitare maggiormente visto che nelle prossime settimane si entrerà nel periodo clou delle festività natalizie. Il sindaco Raggi e l’assessore Montanari smettano di accampare scuse, l’emergenza rifiuti esiste, pertanto prendano provvedimenti per uscire da questa impasse”.

E’ quanto dichiarano in una nota  congiunta Fabrizio Ghera, capogruppo in Campidoglio di Fdi-An, e Piergiorgio Benvenuti presidente dell’associazione Ecoitaliasolidale.