Incontro con i residenti di via Livio Andronico CROLLO VIA L. ANDRONICO: “CAMPIDOGLIO E MUNICIPIO XIV IMMOBILI, COMUNE FACCIA CABINA REGIA. RESIDENTI CHIEDONO TEMPI CERTI E RITORNO NORMALITÀ”

Stamane una delegazione di Fdi Roma ha incontrato i residenti di via Livio Andronico in zona Balduina, nel Municipio XIV, a un anno da quel drammatico crollo che nel febbraio 2018 che ha colpito un intero quartiere. Sono stati giorni durissimi per i cittadini evacuati  e di grandi criticità per tutto il quadrante,  alle prese con la mancanza d’acqua, l’interruzione del trasporto pubblico di linea, la chiusura della strada, le difficoltà di parcheggio e della raccolta dei rifiuti, il calo del lavoro per gli operatori commerciali. Un vero e proprio buco nero nella storia di questo nostro quartiere, contraddistinto da una tragedia, sfiorata, ritardi, mancati controlli, allarmi inascoltati. Ci saremmo aspettati, ed in tutti questi mesi lo abbiamo a gran voce chiesto, tempi rapidi, controlli pressanti, risposte certe per le esigenze dei cittadini. Invece è passato un anno con la strada ancora chiusa mentre le palazzine private continuano a venir su. Un anno di mancate risposte, senza quella navetta sostitutiva che pure abbiamo chiesto più volte, in un quadrante con tanti anziani penalizzati dalla mancanza della linea 990. Un anno in cui  la situazione è ancora ben lontana dalla normalità. Grandi assenti sono state e sono le amministrazioni comunali e municipali grilline che, referenti obbligati della cittadinanza, non hanno dato e non danno né risposte né informazioni, limitandosi a concedere una inutile quanto  infruttuosa commissione d’inchiesta che nulla ha  prodotto. Le criticità possono capitare, ma un’amministrazione deve essere in gradi saperle gestire. Grave l’annullamento della commissione trasparenza municipale di una settimana fa ad opera dei 5 Stelle. I paladini della ‘trasparenza’ annullano la commissione che ha il fine di controllare l’operato del municipio: si vuole forse nascondere qualcosa? Dopo un anno non sappiamo ancora chi ha  sbagliato e abbiamo solo una vaga tempistica su quando verrà riaperta la strada. Sappiamo però  che è stato interrotto il monitoraggio sulla situazione geologica della frana, che i controlli sul cantiere avvengono solo su pressante richiesta dei cittadini. Conosciamo inoltre i disagi  per i proprietari dei box,  e i danni  sia per tutto il quadrante, a cominciare dai proprietari delle abitazioni su via Lattanzio e via Livio Andronico il cui valore delle case è stato   fortemente ridimensionato, e sia per tutto il quartiere che ha avuto un grande danno d’immagine. Come Fdi chiediamo di accelerare il ritorno alla normalità e monitorare con il proseguo  dei lavori e degli interventi di messa in sicurezza. Il Comune metta in piedi una cabina di regia permanente, in cui ci siano tutti gli attori della vicenda: cittadini, uffici tecnici, aziende, Acea, Atac, Polizia Locale, impresa costruttrice, Municipio XIV e Comune.

E’ quanto dichiarano in una nota gli esponenti di Fdi, Lavinia Mennuni consigliere capitolino, Federico Guidi coordinatore nel Municipio XIV, Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio, Mauro Ferri consigliere nel Municipio XIV ed Elisabetta Vinci responsabile Fdi Balduina.
Condividi: