Zingaretti con la stampella grillina accorpano scuole distanti 20 km LPN-Romai: Pd e M5S alleati, impongono accorpamento scuole distanti 20 km

Solita arroganza e piglio dirigista della giunta Zingaretti, sempre più anatra zoppa e bisognosa della stampella grillina. La Giunta Regionale del Lazio a guida PD e la Giunta Città Metropolitana targata M5S si sono alleate a danno dei cittadini. Agendo di nascosto, in totale autonomia, senza confrontarsi con le altre forze politiche e con i cittadini interessati, negando la convocazione della competente Commissione del Consiglio Regionale del Lazio, richiesta da Fratelli d’Italia, nonostante il parere del Municipio IX che si era pronunciato per il mantenimento dell’autonomia, hanno deciso di accorpare l’istituto Scolastico del ‘Padre Romualdo Formato’, ubicato al Divino Amore, con quello di Spinaceto. Provvedimento assunto solo sulla base di valutazione numeriche, che inciderà negativamente sulla quotidianità di genitori, alunni e insegnanti dell’Istituto ‘Padre Romualdo Formato’, ubicato all’estrema periferia della città, che adesso per semplici adempimenti di segreteria dovranno compiere un tragitto di 20 chilometri attraversando l’intero Municipio IX (da […]

Zingaretti ignora il dramma di migliaia di malati SANITA': SU LISTE ATTESA, LAZIO FUORI TEMPO MASSIMO

Denunciamo lo scarso senso sociale e la pochezza di idee del governatore del Lazio che gli consentono di ignorare il dramma di migliaia di malati accertati che hanno urgente bisogno di sottoporsi a diagnosi in strutture convenzionate e si sentono rispondere che devono aspettare mesi e mesi. I colpi di scure inflitti dalla giunta PD al sistema sanitario regionale hanno prodotto l’aumento delle compartecipazioni alla spesa sui farmaci e sulle prestazioni sanitarie ed un forte incremento delle tasse, – continuano gli esponenti di FdI – l’addizionale regionale Irpef (I,73%), la più alta d’Italia, l’aliquota Irap al 4,82% (tetto massimo) a cui i pazienti devono aggiungere gli alti costi per le prestazioni sanitarie presso strutture private. Esborsi di denaro che costituiscono la prima causa di impoverimento per i cittadini del Lazio. Come avevamo previsto, l’abbattimento delle liste d’attesa, l’uscita dal commissariamento si rivelano oggi solo false promesse elettorali. Del resto in […]

Ex Penicillina lo sgombero non è bastato EX : “EDIFICIO DI NUOVO OCCUPATO. DA GOVERNO E RAGGI SGOMBERO SPOT E OPERAZIONE BLUFF”

Per anni abbiamo denunciato l’intervento del Governo per liberare l’edificio ex Penicillina in via Tiburtina, così come siamo stati gli unici ad evidenziare che lo sgombero fine a sé stesso sarebbe servito a poco se l’Amministrazione Capitolina non avesse trovato un modo per evitare nuove occupazioni, procedere all’abbattimento dell’edificio e alla conseguente bonifica dell’area. La notizia quindi che lo stabile ex Penicillina, dopo soli 40 giorni, sia stato occupato nuovamente conferma che lo sgombero eseguito dal Governo e dalla sindaca Raggi fu una mera operazione spot e nulla più. Da 5 Stelle e Lega Nord si continua a governare a colpi di post sui social mentre l’illegalità e l’immigrazione incontrollata rimangono nei territori. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio e Gianni Ottaviano capogruppo nel Municipio IV.

Italia e Jugoslavia nella seconda guerra mondiale FOIBE: “INTERROGAZIONE A RAGGI SU PROGETTO ‘ITALIA E JUGOSLAVIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE’

Come Fdi presenteremo un’interrogazione alla sindaca Raggi per avere chiarimenti sul progetto formativo ‘Italia e Jugoslavia nella seconda guerra mondiale’ promosso dall’Anpi e da Roma Capitale nelle scuole primarie e secondarie. Ci preoccupa infatti che mentre da un lato in seguito alle forti richieste di Fdi si ripristina il ‘viaggio del ricordo’ in ottemperanze alla legge sulla giornata del ricordo delle foibe e dell’esodo Giuliano dalmata, dall’altro si portano avanti programmi formativi che potrebbero sostenere tesi giustificazioniste. Chiediamo alla Sindaca di uscire dall’ambiguità perché il giustificazionismo porta a minimizzare la tragedia di foibe ed esodo considerandola una reazione e non una forma spietata di mix fra odio etnico, religioso e ideologia comunista. Gli esuli di Istria, Fiume e Dalmazia e le vittime delle foibe non meritano questa ulteriore offesa, l’Amministrazione capitolina spieghi come si concilia questo programma formativo con il rispetto della legge nazionale che istituisce il giorno del ricordo. […]

In Campidoglio a fianco di operatori ed allevatori ACCOLTA NOSTRA PROPOSTA: PRESTO TAVOLO TECNICO PER SALVARE CAPANNELLE

Oggi in Campidoglio a fianco di operatori ed allevatori è stata accolta nostra proposta di istituire un tavolo tecnico tra governo, Regione Lazio e Comune di Roma per trovare soluzioni che consentano nel più breve tempo possibile la ripresa delle attività sportive dell’ippodromo cittadino, in attesa che sia pubblicato il nuovo Bando. Chiediamo a tutte le istituzioni coinvolte di attivare al più presto possibile il tavolo, come promesso dall’assessore Frongia incontrando i lavoratori. Intanto formalizzeremo la richiesta di convocare la Commissione Trasparenza di Roma Capitale e successivamente faremo richiesta di accesso agli atti. Siamo contrari alla decisione di inserire la discussione su Capannelle nella riunione della Commissione Sport indetta per il 30 gennaio, che già prevede nell’ordine dei lavori un ODG sullo stadio del Tennis nel tempo di un’ora e trenta. Sono in gioco tanti posti di lavoro, la professionalità degli addetti, gli investimenti degli allevatori, un impianto sportivo che […]