Il maltempo ha danneggiato tutti Zingaretti non lasci indietro nessuno AGRICOLTURA: “ZINGARETTI RISARCISCA TUTTI, SIA AZIENDE CHE PICCOLI PROPRIETARI”

“L’ondata di maltempo del 27 e 28 febbraio scorsi che ha visto neve e gelo siberiano abbattersi nel Lazio, ha interessato diversi settori tra cui quello olivicolo che è risultato uno dei più colpiti. Una situazione drammatica, visto che il comparto rappresenta uno dei pilastri dell’economia locale, e che ha comportato danni rilevanti tant’è che i Comuni della Regione Lazio si attiveranno probabilmente per richiedere lo stato di calamità naturale. La Regione Lazio ha riconosciuto la possibilità di accedere ad un piano di aiuti, in particolare per i danni agli olivi, ed ha intenzione di aprire un bando per la misura 5.2 del Psr – piano sviluppo rurale – che prevede il risarcimento per il potenziale produttivo danneggiato che implichi almeno 2 anni di raccolto compromesso. Un provvedimento che ad oggi, così com’è, escluderebbe di fatto tutti coloro che sono proprietari di piccoli appezzamenti, che quindi non hanno la tipologia per essere classificati come azienda agricola e che rappresentano, seppur in modo frammentario, circa l’80% del territorio danneggiato e in un certo senso anche fonte di sostentamento locale. Zingaretti non lasci indietro nessuno, certamente è giusto aiutare le imprese agricole, asset primario e strategico per la filiera produttiva, ma visti gli ingenti danni causati dalla straordinaria ondata di maltempo come Fratelli d’Italia riteniamo doveroso  che il presidente della Regione Lazio intervenga affinché venga ampliata la gamma dei beneficiari”.

E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fratelli d’Italia, Fabrizio Ghera e Chiara Colosimo consiglieri regionali.