Agenzie 2018

148 articoli

Presenti all’Assemblea dei lavoratori di Ama AMA: “PRESENTI IN PIAZZA PER ESPRIMERE SOLIDARIETÀ A LAVORATORI AZIENDA”

“Oggi siamo stati presenti all’Assemblea dei lavoratori di Ama per esprimere loro piena solidarietà per la situazione di assoluta incertezza nella quale la contrapposizione interna all’amministrazione grillina li ha trascinati. La mancata approvazione del Bilancio ama unità alla mancanza di un serio piano industriale per la chiusura del ciclo dei rifiuti sta producendo danni molto gravi per ama con ripercussioni pesanti sugli utenti. I 5 Stelle battano un colpo su ama prima che la situazione diventi irrecuperabile oppure spieghino i reali motivi che si nascondono dietro il loro assurdo comportamento” E’ quanto dichiarano in una nota gli esponenti di Fdi, Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio, il consigliere capitolino Lavinia Mennuni e Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio

I grillini litigano sull’Ama…ma andate a raccogliere i rifiuti AMA: “5 STELLE LITIGANO SU PELLE LAVORATORI MENTRE AZIENDA RISCHIA”

“Mentre i grillini in Campidoglio litigano sull’Ama il Bilancio della municipalizzata non è stato ancora approvato, e nonostante gli annunci della Giunta la situazione rimane ancora in alto mare, con le sigle sindacali che hanno confermato lo sciopero dei lavoratori previsto per domani. La realtà è che la Capitale è in emergenza rifiuti da mesi, con la raccolta che non funziona come dovrebbe, gli impianti colmi e sotto stress, il Tmb al Salario ancora attivo – con gravissimi disagi ai residenti – nonostante le promesse della sindaca Raggi. In questo quadro la mancata approvazione del Bilancio Ama pesa come un macigno e l’amminstrazione pentastellata oltre a confermarsi inadeguata si rivela anche irresponsabile. Tale situazione, infatti, espone l’azienda al commissariamento e potrebbe mettere a rischio gli stipendi dei dipendenti. I 5 Stelle smettano di litigare sulla pelle dei lavoratori, si attivino per risolvere la questione del Bilancio aziendale e intervengano prontamente per […]

Gli edifici occupati nella Capitale quando li sgombrano? SICUREZZA: “CHE ASPETTANO IL GOVERNO E LA RAGGI A SGOMBERARE EDIFICIO A TIBURTINA?”

“Da tempo Fdi denuncia l’illegalità degli edifici occupati nella Capitale così come nel Municipio IV abbiamo più volte segnalato, insieme ai cittadini attraverso una raccolta firme, lo sgombero dello stabile ex Penicellina in via Tiburtina occupato da circa 150 immigrati irregolari. Fino ad oggi però sia dal Ministero dell’Interno che dal Campidoglio abbiamo sentito solo annunci ma nessun intervento per liberare la struttura. Quanto accaduto ieri all’interno dell’edificio, dove a seguito di una lite tra immigrati una persona ha perso la vita, ci chiediamo cos’altro deve accadere affinché l’ex fabbrica Penicellina sia liberata. E’ evidente che quel manufatto occupato se resta così com’è continuerà a moltiplicare illegalità e abusivismo, mentre i cittadini chiedono sicurezza e legalità. Che aspettano, quindi, il Governo e a sindaca Raggi a sgomberare lo stabile in via Tiburtina e trovare una soluzione definitiva affinché la struttura non venga nuovamente occupata?” E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli […]

Giunta e Sindaca in ritirata sul famoso “Piano Marshall” BUCHE: “RAGGI INADEGUATA, 30 MLN SONO SCHIAFFO A CAPITALE D’ITALIA”

“Che fine hanno fatto i roboanti progetti contro le buche della sindaca e della sua Giunta circa il fantomatico ‘Piano Marshall’ e la fumosa ‘operazione strade nuove’? Erano i tempi in cui i consiglieri grillini postavano le foto del ‘prima e dopo’ lavori, e soddisfatti degli interventi gongolavano in modo autoreferenziale a suon di post sui social. Ma Roma non è Facebook e i risultati, infatti, sono sotto gli occhi di tutti i romani: nessun intervento duraturo ma solo rattoppi che si sono sbriciolati alla prima pioggia. L’inadeguata amministrazione grillina, che ancora non ha aggiudicato l’appalto triennale per la manutenzione stradale, è rimasta appesa alle risorse del Governo, 180 milioni di cui non vedranno un fico secco se non i 30 milioni annui per il prossimo biennio. Una vera e propria elemosina, uno schiaffo alla Capitale d’Italia. Il maltempo di questi giorni ha evidenziato maggiormente l’assenza delle manutenzioni, buche aperte […]

By by ai 180 milioni destinati alle buche BUCHE: “ADDIO FONDI, ANCHE IL GOVERNO GRILLINO SCARICA LA SINDACA RAGGI”

“Nonostante la sindaca grillina abbia un ‘governo amico’, i famigerati 180 milioni da erogare in tre anni promessi dal ministro delle Infrastrutture per riparare le buche di Roma sono stati cancellati nella manovra di Bilancio. Dopo il danno la beffa, non solo la Giunta capitolina da oltre due anni non mette in sicurezza il patrimonio viario della Capitale, oltre ai bandi ancora da aggiudicare e i fondi non spesi, ma non sarà nemmeno in grado di programmare interventi più importanti vista l’assenza dei soldi che l’esecutivo di Palazzo Chigi non metterà più a disposizione. Ad oggi manutenzioni zero e per i prossimi anni addio risorse…anche il Governo grillino scarica la sindaca Raggi”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Andrea De Priamo capogruppo di Fdi in Campidoglio e Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio.