Operazione strade nuove,piano Marshall…solo chiacchere BUCHE: “MANCATI INTERVENTI E RECORD RISARCIMENTI. FDI VALUTA ESPOSTO CORTE CONTI PER DANNO ERARIALE”

“Che fine hanno fatto le fantomatiche soluzioni della giunta grillina, dall’operazione strade nuove al ‘piano Marshall, per risolvere il problema delle buche a Roma? Nella Capitale è record di cause contro il Comune per danni provocati proprio dalle buche. Le azioni civili causate dal dissesto stradale, infatti, sono raddoppiate e il Campidoglio ha speso 13 milioni di euro, bel 7 milioni nel 2017, per risarcire 4500 richieste solo negli ultimi 12 mesi. Fa sorridere la memoria del Campidoglio in merito all’ultima sentenza che vede il Comune condannato a risarcire per 76’ euro un automobilista finito in una buca, secondo cui i romani si dovrebbero arrangiare perché le buche non costituirebbero un fatto straordinario. Per i cittadini, dopo il danno la beffa. Nel frattempo le gare per la manutenzione ordinaria non vengono aggiudicate, in strada solo rattoppi che si sbriciolano al primo acquazzone, ma a quanto pare per la sindaca Raggi non esiste il diritto alla sicurezza. I 5 Stelle finiscono in buca. Come Fdi valutiamo l’ipotesi di presentare un esposto alla Corte dei Conti su un possibile danno erariale, non solo il Comune non ripara le strade ma i costi ingenti sostenuti dal Campidoglio per i risarcimenti ai cittadini espongono l’Amministrazione in una posizione di inadempienza”.

E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio e Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio.