Valle del Sacco subito la bonifica, le risorse ci sono LAZIO:SUBITO BONIFICA VALLE DEL SACCO, RISORSE CI SONO

Oggi nel corso del Consiglio Regionale straordinario sull’emergenza ambientale della Valle del Sacco abbiamo ribadito l’urgenza di un’azione determinata, efficace e definitiva da parte della Regione a tutela della salute pubblica e per il ripristino della sicurezza ambientale in quel territorio, che da quasi vent’anni registra livelli di inquinamento dell’aria, dell’acqua e del terreno, insostenibili per la salute umana. In merito Fratelli d’Italia ha presentato un Odg (approvato dal Consiglio tranne che per lo stato di calamità) in cui si chiede l’istituzione di un Tavolo che ratifichi entro 180 giorni, con provvedimento del Consiglio Regionale, un Piano Straordinario per la Bonifica della Valle del Sacco. Nel piano devono essere indicati: crono-programma, tipologia di interventi e localizzazioni, modalità, costi, risorse finanziarie e tempi di realizzazione, in costante rapporto con i Comuni interessati ai fini della condivisione delle scelte strategiche. La nostra proposta prevede anche l’attivazione entro 90 giorni, di un Piano straordinario di Assistenza Sanitaria i che incrementi i servizi sanitari nel territorio (Ospedali di Anagni e Colleferro), Casa della Salute di Ceccano – concludono – Il monitoraggio dell’attuazione del Piano sarà documentato con report semestrali alla Commissione Consiliare Ambiente.

Così i consiglieri di FdI alla Regione Lazio Ghera, Righini, Colosimo.